Cosa rende speciali le scarpe da running Hoka One One?

Le scarpe da running Hoka One One sono molto speciali per i corridori. I loro modelli si sono evoluti con il passare degli anni fino a diventare tra i preferiti di molti atleti.

Sono dotate di versatilità e adattamento a diversi tipi di superficie, con modelli ideali per tutti gli usi, le distanze e il tipo di corsa.

La maggior parte dei modelli di scarpe da running Hoka One One sono noti per avere un design massimalista. Si tratta di scarpe che, alla vista, risultano abbastanza “robuste”, con piattaforme di ammortizzazione elevate e schiume di ammortizzazione molto alte. Si tratta di tutte caratteristiche che garantiscono un allenamento o una corsa molto confortevole ma soprattutto sicuro per i nostri piedi.

Quello che le rende speciali è sicuramente la suola spessa e curva che permette al piede di muoversi meglio, per non parlare della stabilità offerta nota per limitare il rischio di lesioni.

Per chi?

Qualunque corridore dovrebbe essere entusiasta delle prestazioni delle scarpe da running Hoka One One. Il marchio rimane comunque profondamente radicato nelle corse all’aperto, dunque, ideali per gli amanti del trail o del crosscountry.

Di seguito vogliamo presentarti gli aggiornamenti più recenti di modelli leggendari come, ad esempio, le Clifton, le Bondi e le Challenger ATR.

Le migliori scarpe Hoka da asfalto e trail ad oggi

Hoka Clifton 7

scarpe da running hoka one one

La Clifton 7 è la scarpa da allenamento su asfalto più popolare di Hoka One One. Si tratta di una scarpa caratterizzata da estremo comfort e ritorno di energia.

Sono state create per i runner che hanno un appoggio neutro e raccomandate per gli atleti di peso medio (non oltre gli 80 kg). Tuttavia, i corridori con un peso maggiore, possono comunque utilizzarle per allenamenti di medie distanze, senza problemi, oppure nelle lunghe distanze se dispongono di una buona tecnica.
Le distanze ideali per questo modello sono sicuramente la maratona e la mezza maratona.

La tomaia di queste scarpe da running Hoka One One è in tessuto traspirante, il quale abbraccia comodamente i piedi. Inoltre, senza alcun dubbio, la caratteristica migliore è la loro ammortizzazione. Si può infatti notare un’altezza che supera i 30 mm. Infine, è composta da una schiuma assorbente in grado di generare un ritorno di energia garantendo una ripartenza esplosiva.

Hoka Bondi 7

scarpe da running hoka one one

Le Bondi 7 possono essere definite come le sorelle maggiori delle Clifton.
Si tratta, appunto, di una scarpa più robusta e con più ammortizzazione, dunque ideali per coloro con appoggio neutro e peso elevato. Infatti, possono essere utilizzate anche dai runner che superano i 90 kg.

Dispongono di una struttura molto stabile e robusta, con un alto profilo di ammortizzazione e un arco in grado di offrire sostegno ai piedi.
Il loro miglior utilizzo è sicuramente sulle mezze distanze (massimo come una mezza maratona).

Questo modello presenta una tomaia in tessuto traspirante rinforzata da stampe in 3D di un materiale più rigido. Per di più, hanno una leggera intersuola ammortizzante, la quale garantisce maggiore flessibilità.

Hoka Rincon 2

scarpe da running hoka one oneIl modello Hoka Rincon 2 è una scarpa al 100% da allenamento, ideale per corridori con appoggio neutro e peso medio.
Si possono definire come la versione più leggera e veloce delle famose Clifton.

Sono perfette per i runner che cercano una sensazione di agilità e leggerezza durante la propria corsa. Il nostro consiglio è quello di usarle per distanze brevi o, al massimo, medie.
La miglior caratteristica di queste scarpe da running Hoka One One è, senza ombra di dubbio, la loro leggerezza in più. Tuttavia, mantengono sempre quell’essenza massimalista e i profili alti, tipici delle scarpe da running Hoka One One.

Hoka Mafate Speed 3

scarpe da running hoka one one

Le nuovissime Mafate Speed 3 di Hoka sono le scarpe ideali per i runners che amano i terreni tecnici. Queste scarpe da running Hoka One One si adattano perfettamente agli atleti che hanno un peso superiore agli 80 kg.
Inoltre, sono eccellenti per coloro che necessitano sia di supporto che di stabilità e questo grazie alla loro ampia intersuola e ai suoi rinforzi esterni.
Sono dunque perfette per correre su terreni:

  • Forestali
  • Montuosi
  • Umidi
  • Rocciosi

La loro tomaia è molto resistente e in grado di proteggere i piedi fornendogli più stabilità. Inoltre, il tessuto è traspirante così da poter mantenere una piacevole sensazione di freschezza.
L’intersuola, invece, è dotata di una EVA ad alto profilo ma leggermente più stretta, in modo da creare la stabilità così come l’assorbimento degli impatti (caratteristica necessaria nei terreni più tecnici).

Infine, la loro miglior caratteristica è nella suola, la quale è dotata del sistema Vibram Megagrip. Si tratta di scarpe da running Hoka One One con tacchetti molto grandi (fino a 5 mm), che permettono alla suola di aderire facilmente a qualsiasi superficie, anche bagnata.

Hoka Challenger ATR 6

La Hoka Challenger ATR 6 è conosciuta per essere una delle scarpe da running Hoka One One tra le più versatili. Possono infatti essere utilizzate in terreni tecnici come, ad esempio, superfici:

  • Collinari
  • Fangose
  • Rocciose
  • Sentieri boschivi
  • Altro ancora

Tuttavia, queste scarpe da trail running risultano perfette anche per il normale andamento su asfalto così come su terreni lisci. Il loro elevato livello di ammortizzazione e stabilità le rende ottime per i runners di peso medio o elevato. In aggiunta, possono essere utilizzare, senza alcun problema, per lunghe distanze.

La loro intersuola CMEVA ha un alto profilo in grado di garantire il massimo comfort e ammortizzazione. Per quanto riguarda la tomaia, invece, è realizzata con un tessuto flessibile e traspirante. Inoltre, presenta rinforzi sintetici sia per la stabilità che per la sicurezza.

Infine, una delle parti più interessanti di queste scarpe da running Hoka One One è sicuramente la suola. Una parte di questa è caratterizzata da tacchetti non troppo prominenti, appunto per rendere possibile la corsa sull’asfalto; un’altra parte, tipica delle scarpe da running, è una vera e propria suola ibrida capace di aderire eccezionalmente su qualunque superficie.