Escursioni

Come vestirsi per trekking estivo

come vestirsi per trekking estivo

Come vestirsi per trekking estivo

Come vestirsi per trekking estivo? Ecco i consigli di Blitz Sport sui capi d’abbigliamento da trekking che dovresti indossare! Se stai pensando di fare trekking, ti starai sicuramente chiedendo quali sono le scarpe giuste da indossare, le calze o gli indumenti in generale, necessari per un trekking in tutta comodità.

Come vestirsi per trekking estivo

Sono molte le domande su come vestirsi per trekking estivo. L’abbigliamento è davvero fondamentale quando si fa trekking, poiché il percorso potrebbe essere particolarmente difficoltoso, o ancora, le temperature molto alte se viene fatto nel periodo estivo o fredde durante l’inverno. Per tutte queste situazioni esistono degli indumenti che sono realizzati appositamente per far fronte a ogni tipo di evenienza.

Il trekking è un’attività, ma anche uno sport, detta anche escursionismo che consiste nello svolgere lunghe camminate a scopo di svago o anche di studio. Le camminate si svolgono tra sentieri, montagne, vallate, colline, fiumi, mare. Insomma, tra i paesaggi che la natura offre.

Ma vediamo quali sono i capi necessari per essere più attrezzati e comodi possibile:

  • pantaloni tecnici;
  • calze e intimo tecnico;
  • t-shirt;
  • scarpe da trekking;
  • zaino da trekking.

1. Pantaloni tecnici

Anche i pantaloni giusti hanno uno ruolo importante su come vestirsi per trekking estivo. Infatti, i pantaloni tecnici sono realizzati con un materiale tecnico che permette di proteggere le gambe dalle escoriazioni nel caso di cadute accidentali. Sono quindi, molto resistenti ed è per questo che non permettono gli strappi nel caso di movimenti bruschi.

Per l’abbigliamento da trekking estivo i pantaloni sono anche traspiranti per far fronte alle temperature alte e all’umidità che potrebbe risultare fastidiosa. Nel caso di periodi invernali, i pantaloni ideali sono termici, imbottiti di un materiale che garantisce il calore all’interno.

come vestirsi per trekking estivo

2. Calze e intimo tecnico – Come vestirsi per trekking estivo

Anche l’intimo è fondamentale per garantire una traspirazione ottimale e una condizione confortevole al corpo durante le lunghe camminate e il caldo. Il problema fondamentale quando si svolgono queste attività è la sudorazione. Infatti, l’intimo e le calze sono importanti in quanto sono anche le zone del corpo dove avviene una sudorazione maggiore.

Le calze per esempio, oltre a essere traspiranti e a evitare il surriscaldamento del piede, sono dotate anche di punti di supporto in alcune zone del piede considerate più a rischio durante le lunghe camminate. Vi consigliamo di utilizzare delle calze di spugna lunghe anche al di sopra della caviglia. Alcune di queste calze infatti, possiedono questi punti di rinforzo sul tallone, sulla punta dell’alluce, sulla caviglia e alle estremità della pianta del piede.

Il ruolo di questi punti è proprio quello di contenere i tendini e far assumere la posizione corretta al piede, ma anche quello di evitare la formazione di bolle causate dallo sfregamento.

3.T-shirt tecnica e giacca per trekking

Durante un trekking estivo è necessario tenere conto anche del surriscaldamento della zona toracica. Per questo indossare una t-shirt traspirante, non troppo larga, potrebbe essere un’ottima soluzione al problema.

Ma è anche vero che le temperature in montagna possono cambiare da un momento all’altro, a causa dello sbalzo termico dopo che il sole tramonta. Infatti, potresti ben presto accusare dello sbalzo termico e avere freddo, così come si possono manifestare delle raffiche di vento. Per questo motivo, è consigliabile portarsi dietro una giacca da trekking, o molto semplicemente l’immancabile k-way che ripara da freddo e vento.

Se non possedete un k-way potete sempre optare per una felpa, possibilmente di piccole dimensioni in modo da non appesantire il carico nello zaino. La giacca o la felpa sono particolarmente consigliate per il trekking estivo a Bormio, poiché ci possono essere dei venti abbastanza impetuosi.

4. Scarpe da trekking

Le scarpe da trekking, come potete immaginare, sono la cosa più importante quando si pratica un’attività podistica, ovvero svolta a piedi. Infatti, il trekking è tra le attività podistiche maggiormente svolte. Si tratta di calzature appositamente studiate per camminare su sentieri rocciosi, come nel caso di escursioni in montagna durante anche i periodi estivi, oppure scivolosi. Infatti, queste scarpe sono fatte di gomma antiscivolo per evitare cadute che potrebbero rivelarsi particolarmente dolorose, con una forma particolarmente ergonomica per facilitare la camminata.

Le scarpe da trekking rappresentano un indumento che garantisce comodità e sicurezza per tutti coloro che vogliono provare l’avventura del trekking e per i professionisti che ormai lo fanno da anni, a volte anche per studiare il territorio. Scopri le scarpe da trekking impermeabili.

5. Zaino da trekking

Oltre a come vestirsi per trekking estivo, vi consigliamo un accessorio fondamentale: lo zaino da trekking. Lo zaino da trekking è stato studiato per distribuire bene il peso in più punti della schiena in modo che non gravi in un solo punto come nel caso delle spalle. Quando si fa un’escursione, come ad esempio il Trail della Luna 2022, bisogna tenere conto dei vari movimenti che vengono fatti. L’escursionista infatti, di solito si ritrova ad affrontare salite e discese molto ripide. Perciò un buon zaino da trekking ergonomico è la soluzione per portare dietro tutti gli oggetti di cui hai bisogno.

Ultima cosa fondamentale da non dimenticare: l’acqua! Non bisogna dimenticarsi di rimanere idratati! Una bottiglia in silicone facile da utilizzare è la soluzione migliore.

 

 

Torna alla lista

Articoli correlati